venerdì, dicembre 25

AUGURI (con un po' di pazienza, in fondo al post)

premessa
nei giorni scorsi sono stata isolata da internet a causa di un guasto telefonico; dato che oggi è Natale glisso su quello che ho pensato meritasse la compagnia telefonica per la leggerezza e l'ignoranza con cui hanno trattato la cosa, tanto più che quando il tecnico è venuto davvero, ci sono voluti circa trenta minuti tra casa e la centrale, per rimediare al danno.

quindi
La cosa che ho trovato interessante è stata la reazione, compatibilmente al lavoro, di isolamento dal mondo; ho la fobia da lunghe conversazioni con il cellulare perchè 'si spende troppo'  (salvo poi pagare 40euro l'ennesimo maglione, 80euro A/R da Firenze per vedere la neve, X euro qualunque altra cosa purchè mi distragga da me stessa) quindi ho conversato poco con tutti, ma l'assenza di internet mi ha anche spinto a riprendere la lettura, e senza nesso alcuno visto che la sera non accendo quasi mai il PC, anche ad ignorare la televisione.

A dire il vero, o a leggere con più attenzione gli eventi e il cuore, mi rendo conto che vari fattori si sono sommati;  il principale è senz'altro l'improvvisa necessità di energia,  di trovare la vita che sembrava fuggirsene e che il vegetare dinanzi all tv mi spegne mentre mammaRai o chi per lei s'accende e mi chiacchera quelle parole che non dicono niente,.. Che riempiono una casa silenziosa di rumore che nasconde la solitudine, ma che non ascolto davvero.  E che forse per questo a volte è preferibile al parlare alle persone che si amano, perchè in tal caso l'energia ce la devi mettere, se vuoi esserci davvero.

M'accorgo che non è il telefonino a costare tanto, ma la ripresa da certi piccoli eventi che la vita ci mette innanzi; tranquillo fino ad un momento prima,  un giorno volti l'angolo...  e ti si para davanti una parete scoscesa, mentre credevi d'esser occupato come sempre, ad affrontare la città e le regole di tutti i giorni, magari un po' più inabitabile, l'una, per il caos allegro di Natale, e le altre appena aumentate in difficoltà, perchè capita così quando si cresce.

Così. ora, eccomi qua. In questa battaglia non ancora conclusa ho scartato di lato, sono inciampata e caduta sotto la carica di un nemico apparentemente enorme;  mentre ero a terra gli ho fatto lo sgambetto, ed ho scoperto che non era poi così grosso... e che se lo fosse stato (o se lo è) il rumore della caduta sarebbe più forte!
Mi sono accorta che, quando sei a terra, finchè hai forza per guardare il nemico che si avvicina a finirti, hai ancora qualcosa da fare...

quindi, dicevamo... gli auguri:
 
 Eccomi qua a salutare e ringraziare tutti voi che siete passati in questi giorni (lettori di oggi e di ieri); e se di voi ho perso qualche parola, se ho letto di fretta e senza ascoltare tra ieri sera ed oggi, divorando quasi dieci giorni di distanza (pesante perchè forzata), sappiate che gli AUGURI che faccio oggi sono quanto di più sincero viene dal silenzio che le riflessioni dei giorni scorsi mi hanno postato nel cuore.

   A tutti voi, quindi, i miei auguri più affettuosi ed energici di avere la terra su cui  poggiare, che sia per rotolarcisi in preda alla passione o per sedersi e guardare in alto. CHe sia la spalla di un amico nel momento del bisogno, o il trmpolino per lanciarsi in una nuova impresa.
  Vi auguro il cuore sempre pervaso dal vento che innalza oltre la polvere del quotidiano; di avere l'acqua per lavare il dolore e la gioia, perchè domani ci siano sempre nuove emozioni, e non quelle vecchie che s'incistano nei cassetti.
  Ci auguro di avere sempre un camino acceso e di ricordare che il fuoco che scalda davvero è dentro, e la luce, che si rinnova in questi giorni e con più convinzione fuoriesce negli abbracci che ci scambiamo, è sempre qui e non necessita di confine alcuno tra me e te. Non necessita di nessun tempo per diffondersi.

                                                                                                       tanti carissimi auguri

16 commenti:

stella ha detto...

Che la Luce ti accompagni sempre.
Auguri Lila.

Strawberry Red Lips ha detto...

Ciao! Auguri anche a te :)

DARK ha detto...

Augurissimi anche a teeeeeee!!!
Di cuore!
Per tutto quello che vorresti...per tutto quello che desideri....per tutto quello che sogni!
Sembra che siano la stessa cosa, ma in realtà c'è differenza....
quindi, per essere un augurio completo...auguro a te, le tre possibilità!
Un bacione!
PS: anche io ho la stessa fobia con il cellulare!!!
^____^

Anonimo ha detto...

Che la luce ci accompagni sempre e che noi abbiamo la sensibilità per accoglierla e custodirla. Auguri dal cuore.

Baol ha detto...

Auguri bellissimi in un post bellissimo

Buon Natale

Anna Righeblu ha detto...

Grazie per i tuoi pensieri e auguri a te Lila!

Aria ha detto...

I miei Auguri arrivano con un giorno di ritardo, spero siano comunque ben accetti e spero anche che questo natale sia stato per te carico di doni desiderati (doni non materiali). Ti auguro un nuovo anno carico di gioia e sorrisi, immancabili per una vita serena.
Buon Natale e felice anno nuovo

Lila ha detto...

Cara Stella... un bellissimo pensiero che contraccambio!

Strawberry, rinnovo personalmente gli auguri per te. Buone giornate di festa!

@ Dark
che bello, che ci sono simiglianze anche nelle fobie ;-)
Ti ricambio gli auguri, con l'avviso (che sicuramente t'è noto), di stare attenta a ciò che vuoi (di solito ad un certo punto arriva!)

@ Anonimo
... e che ci ricordiamo che la stiamo custodendo, la luce. Quella è la parte difficile! Auguri ancora

@ Baol
grazie, e tantissimi auguri anche a te, di cuore, di luce, di gioia!

@ Anna righe blu
è sempre una gioia passare dalle tue parti, sentire tutto questo affetto che corre sulla rete! Ancora Auguri

@ Aria
gli auguri sono bene accetti sempre, e spero che anche per te questi giorni siano forieri di amore che si sveglia, di gioia che ci sveglia, di luce... che non fa dormire!
Un nuovo caro augurio a te

sexy likken ha detto...

Posso farti gli auguri anche io? ;) 1 bacio

Lila ha detto...

ciao Sexy likken, ti faccio anche io i miei auguri, anche per il tuo blog che ho visto hai aperto da poco!

enne ha detto...

Ha scritto bene Baol: il tuo è un post bellissimo e pieno di mille significati che ognuno può fare propri.
Gli auguri importanti, come ti ho scritto da me, devono ancora venire: ci aspetta un altro anno che, speriamo, ci dia la possibilità di svoltare nel vero senso della parola, guardando finalmente al futuro con occhi nuovi.
Un abbraccio.

Antonella ha detto...

Lila cara, ti abbraccio e speriamo per il nuovo anno

albafucens ha detto...

.. è questo lo spirito giusto, fare lo sgambetto alle vicessitudini che ci si parano di fronte .. un piccolo scarto a destra o sinistra e il gioco è fatto ^ __ ^

un abbraccio dolce Amica

Lila ha detto...

Cara Enne, avendo saltato gli auguri per il solstizio, concordo sul fatto che quelli veri si devono ancora fare... anche se in fondo mi pare che l'importante sia l'augurio, lapromessa e la fattività di rinnovamento e nuove belle sorprese..

@ Antonella
gli auguri ancora da fare sono nel palmo della mano, i tuoi appoggiati sugli scaffali del cuore, in bella mostra e non chiusi nei miei cassetti! UN abbraccio

@ Albafucens
grazie per l'incoraggiamento. Speriamo che lo sgambetto funzioni.... sennò comunque mi alzo e mangio il lupo!
di nuovo grazie, cara amica

UIFPW08 ha detto...

Lila..sei "eccezzionale" veramente.
Maurizio

Lila ha detto...

Beh, grazie, Maurizio.
Ma tu non sei da meno. MI piace vedere come i fili virtuali abbiano tratto fuori, come speciali lenze, delle persone così belle!
Un abbraccio