lunedì, marzo 14

Cambiare prospettiva (almeno una volta nella vita - continua-)

Castel Sant'Angelo
21- Facilitare. A volte iniziare una sequenza di "saluto al Sole" (Surya Namaskara) con la gamba sinistra che va indietro, invece della destra, facilita, quindi cambia, lo svolgimento del movimento. Cominciare gli esewrcizi a terra piuttosto che in piedi; concedersi una pausa  ed osservarsi riposare nello specchio: invece delle tensioni nel movimento emergono quelle dell'immmobilità. E ti rendi conto, che non sempre sei fermo come credevi. Che non sempre, se sei in silenzio, mentre ti muovi vai altrove. Rimanere qui e ora, fa si che si possa...

22- Rallentare.
     Recentemente ho avuto la fortuna di poter cambiare la macchina; sono passata da un'auto a benzina ad un diesel, e mi si èaperto un mondo! Innanzitutto ho smesso di imprecare contro la lentezza endemica dei SUV, perchè ora la prima cosa è che ipotizzo siano appena partiti, motore freddo e quant'altro, benchè bisogna dire che, nelle mie personalissime osservazioni sul traffico abbia notato un certo raffreddamento e rallentamento nelle sinapsi degli automobilisti in certe condizioni atmosferiche. D'estate surriscaldati, d'inverno congelati, fatto sta che i conducenti di certi mezzi sembrano non aver mai fretta." Così com'io", che a partire dal rsicaldamento più lungo del motore, adesso inizio ad appartenere alla categoria! La fortuna sarà:

22 - non dimenticare d'essere stati bassi, grassi, lenti.. o veloci. Senza attaccarsi a ciò, ma solo per vedere...più largo.

23- Sorridere.
Sorridere delle rughe di tensione nell'apparente immbilità, sorridere vedendosi essere un pacifico SUVista col motore freddo (ma ricordarsi di tornare il vecchio, nevrotico, scattante te stesso!!!). Sorridere nel vedersi sbagliare, eccellere, ingarbugliare, dimenticare, sparire, riflettere, mostrarsi, deprimersi, esaltarsi...
sorridere, perchè ci vogliono pochissimi muscoli, e spesso basta, per cambiare prospettiva!



10 commenti:

Laura ha detto...

bellissimo Lila...eh già fai riflettere!

albafucens ha detto...

quanto mi piacerebbe saperlo fare.. rimango affascinata quando vedo il saluto al sole che nasce o tramonta, è come una danza.. incanta

sorridere.. sempre ^ __ ^
credo si forse la parola d'ordine per predisporci sempre nei confronti della vita e delle cose in modo positivo

bello da leggere :)
un abbraccio e un caro saluto

Sabrina ha detto...

bellissime parole BRAVA!anche le foto niente male ripasserò sicuramente

Lila ha detto...

@ Laura
riflettere e riflettersi.. questa è un po' l'idea. Da te mi perdo nella bellezza delle immagini, e chissà, la bellezza ispira bellezza!


@ albafucens
si, è davvero una danza, è un sorriso, anche quello! E sorridere, anche quando si è tristi, riporta a galla, in qualunque profondità siamo immersi.
Anche se bisogna esercitarsi!
Grazie sempre della tua partecipazione attenta e consapevole.
Ti abbraccio anche io.


@Sabrina
benvenuta e grazie.
Ti aspetto e ti verrò a trovare, come ho detto da te :)

Madama Dorè ha detto...

Uno PSICOLOGO consigliava di trovare ogni giorno almeno una cosa per cui sorridere...poi magari, se ci si abitua, si riesce a sorridere anche più di una volta, come una mia amica che prima si offendeva perchè tutte noi, sue amiche, ridevamo di cuore al racconto delle sue disavventure...poi si è resa conto che LEI era autoironica e capace di sorridere di se: da quel giorno è guarita dalla sua depressione.
Tu Lila hai già trovato il rimedio, ti auguro di vedere la vita sorriderti dallo specchio. Un abbraccio.

TuristadiMestiere ha detto...

sorridere cambia proprio la vita, non "solo" la prospettiva!!! Questo post è proprio un caldo abbraccio...

Lila ha detto...

@ Madama Dorè
se la vita è uno specchio..succederà! anzi, mi sa che succede già :)


@ Turistadimestiere
è vero. Sorridere cambia la vita..e allora non aspettiamo!
:)

UIFPW08 ha detto...

Forse è bene cambiare, se proprio non se ne puo fare a meno.
Complimenti per l'auto nuova Lila.

Mobu ha detto...

:)
E' quello che cerco di insegnare a tutti sfracellandomi ogni giorno contro il mio destino: sorridere.
Un bel sorriso pieno di pace in faccia al destino.
Mobu

Lila ha detto...

@UIFPW08
grazie Maurizio!
è bene cambiare, perchè cambiare fa bene :D


@ Mobu
mi piace!
e tu poi ci aiuti tanto a sorridere, con le tue storie di pesce rosso :)