martedì, ottobre 9

Non ti ricordo, quando non ci sei.


Ho smarrito il rumore di scoppio
del tuo ridere fuori dalle cose,
del fruscio della luce che cresce
parlandomi dietro ai tuoi occhi.
Il colore che ascolto mutare
tra il dorso e il palmo,
mentre trattieni dentro i gesti.

Non ricordo che questo,
e ti cerco silenziosa attorno al cuore,
negli spazi colmati d'altri occhi e mani;
delusa a volte tra un battito e l'altro,
quando si trattiene come un respiro mancato,
ingannato anch'esso da parvenze d'aria.

Mi ferisco per scusarmi le lacrime
che m'irrigano la solitudine e colmano
quest'assenza dilatata; cui mancano
perle di riso, e sussurri tra gli occhi.
Il cangiare delle nubi nel cielo,
non da l'emozione delle mani che ondeggiano.

E senza ricordo, sono solo “io”
quando “tu” non ci sei.

8 commenti:

Tiziana Bergantin ha detto...

Scusa Lila forse non dovrei entrarci.
Ma sottovoce ti devo dire che la tua dedica è di una tenerezza incredibile. Un bacio

albafucens ha detto...

E' bellissimo Lila, mi sono commossa a leggerlo, sai dare voce in modo così splendido e "vivo" alle tue emozioni, per scrivere così... bisogna possedere un mondo dentro, e tu ce l'hai

un abbraccio

Baol ha detto...

è molto bello

alle volte il ricordo non sparisce, si nasconde soltanto...

Lila ha detto...

@ Tiziana
perchè non dovresti entrarci? quello che pubblico, è ciò che mi sento di condividere. Grazie invece di esserci entrata, anzi, di esserci!
un abbraccio.

Lila ha detto...

@ albafucens
sei sempre così cara.
Ecco si, è vero che questo, tutto questo che scrivo, è il mio mondo; il mondo che piano piano, cercando ogni giorno di abbellirlo e armonizzarlo, cerco di portare fuori.
E cerco di parlarne, ora, anziché solo scrivere, ma le parole delle emozioni, in ogni modo, vanno dette, perchè non restino dentro a fracassarci le ossa.

Un abbraccio forte a te :)

Lila ha detto...

@ Baol
si, il ricordo si nasconde. La memoria si perde in vastità di cassetti; le persone se ne vanno. E a volte, è solo noi stessi che sembriamo persi, mentre tutto il resto è dove l'abbiamo lasciato.

albafucens ha detto...

sì se le tratteniamo... implodendo. un po' devastano, "io speriamo che me la cavo", riesco meglio a scriverle, ma tentar non nuoce :)

Lila ha detto...

@ albafucens
ben detto, tentare, sempre tentare :)