martedì, maggio 12

mondo gatto (Storie vere)

I gatti hanno un loro modo di farvi capire se siete o no graditi in casa, o se ne siete padroni .. e la risposta è (quasi) sempre no.
Provvisti di istinti che noi abbiamo dimenticato, soffiano all'estraneo sgradito, si dileguano se non hanno intenzione di conoscervi, languiscono fra le braccia dell'umano che è ospite (noi diciamo 'padrone') di casa loro.. ma quando voi ospiti vi avvicinate con carezzevoli intenzioni si irrigidiscono, penzolano l'arto con uno sfrigolio d'artigli se sono educati (tipo Wolverine, per capirsi) e vi suggeriscono così di non provarci nemmeno. Quando non sono educati, sono dolori!

Tutto questo non significa che non gli andremo mai a genio. In genere i plurimi tentativi di giocare con loro, di allungargli un pezzetto di prosciutto sottobanco e magari un cioccolatino (non si sa mai cosa gli piaccia davvero; gli estranei no, però), prima o poi sortiscono l'effetto di rendervi loro schiavi devoti; peggio che con i bambini. Appena li vediamo ecco che la mano s'allunga, grattatina dietro le orecchie, sul dorso... loro accennano alle fusa e noi diventiamo incapaci di smettere.

Comunque questa è l'esperienza.
Ed anche se ci accettano di solito le riserve sono ampie, anzi, smisurate.
Per dire: la Velaia vive in casa di "Muddrica", un italianissima gatta tigrata, che ha addestrato la convivente bipede a cucinare il cavolo bollito un po' più spesso, a prenderla in braccio mentre scrive al computer o parla con gli ospiti, a riprenderla dopo le passeggiate sui tetti quando, stanca di inseguire i gabbiani, o di tirar zampate alle farfalle, anela una sacrosanta bevuta o due biscottini col té.
(la gatta, eh!)
Al mattino quando decide che è ora di far quattro passi inizia un languido miagolio, qualche zampettata morbida sul braccio... ma tuttto sommato a volte è domenica, e ad inizio week end è arrivata l'estranea-con-zaino-blu (Lila), che sembra essere abbastanza addestrabile. Fa le coccole a Muddrica, si ritrae quando Muddrica è stanca, diffonde l'aroma del caffè mentre versa il latte nella ciotola di Muddrica; ha perfino capito che Muddrica ama uscire dalla finestra del bagno, e quindi deve poterci entrare sempre. Anche quando ci va l'estranea.
(non vi dico le corse, per chiuderla fuori)
Ma la cosa destinata a sconvolgere l'ecosistema casalingo, e quindi la serenità imperturbabile di Muddrica, è stata l'inizio delle strane attività motorie dell'estranea. Dapprima tranquilla, con libro e caffè, come la Velaia si comporta di solito, dopo un po' ha invece iniziato a muoversi in su e giù, a torcere la schiena, a piegarsi a terra come per carezzare Muddrica, ignorandola invece per toccarsi le punte dei piedi (facevo Yoga); ma quando l'estranea si mette a testa in giù per Muddrica è troppo: corre dalla Velaia e inizia un racconto accurato e disperato delle stranezze che ha appena visto!
(in pratica ha svegliato la Velaia e forse tutto il palazzo, con un ininterrotto borbottato miagolio!)


video

... e noi che credevamo accadesse solo nella fantasia animata di qualcuno!

8 commenti:

UomoTimorato ha detto...

non tutti i gatti, però, sono poco socevoli con gli estranei: la mia sembra una bambina di buona famiglia, parte sempre ben disposta...è strana come gatta, ma sa dare molto più affetto di quanto non paia possibile da parte di un gatto.

Lila ha detto...

:))
si, sicuramente!
io li adoro i gatti.
Venero come una dea anche la stre-gatta nera che vive nel cortile del mio palazzo, e si acciambella quasi tutte le sere proprio in cima alle scale del garage, a raccogliere il nostro tributo di coccole...

UIFPW08 ha detto...

Il mio si nasconde sempre...

Lila ha detto...

Ciao Maurizio. LO faceva anche la gatta di una coppia di signori di mia conoscenza. Ora però credo quasi di cominciare a piacerle: si fa perfino grattare la pancia!

nua ha detto...

io avevo un gatto, mi faceva gli agguati notturni, sembrava godesse a vedermi spaventata. Però quando non stavo bene, si metteva sulla mia pancia e non mi mollava più, finchè non stavo meglio.
P.S Grazie delle spiegazioni per le immagini. E' venuto bellissimo, almeno per i miei gusti

Laura S. ha detto...

Per svegliarti il mio non usa zampatine morbide, ma quando è di cattivo umore ti morde le mani ed i piedi...
Tuttavia senza il Teo non dormo.
Adoro i gatti.
Alchimia felina presumo...
Ciao!
XD

vimaworm ha detto...

Thanks for posting, I like this blog!

generic nolvadex

Lila ha detto...

@ vimaworm
Thank's!