domenica, novembre 23

ritorno a Bracciano

Mai è andato altrove, colui che parte

Nessuna tappa può sembrar la meta

all’uomo che cercando va se stesso,

la vive, si, con l’animo poeta

cantando con stupore sempre intenso.
Eppur appena varca il bel confine,

fra quel che fu anelato e il compimento

dell’atto che sognava, vede alfine

ch’è stato un illusorio movimento.




4 commenti:

Federico Distefano ha detto...

In effetti...

Lila ha detto...

In effetti...?
Sembra anche a te?

Mobu e AL ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lila ha detto...

@ mobu e al:"circostanze senza vie di fuga"... mi piace